Tel. +39 0922 35022 

L'Arancino Siciliano con Salsa e Carne o di Mozzarella Fresca


L’Arancino non è un supplì. Non me ne vogliano  tutti i miei adorabili amici romani e la frase non è detta con campinilismo,  che non ho per altro , ma santo cielo non è un supplì.  L’arancino è filosofia allo stato puro. Vi sono degli altarini per venerare  la divinità di Riso croccante che cela meraviglie. L’anno scorso se ne è parlato qui al Gikitchen per quanto concerne l’etimologia della parola e le tradizioni. Basti sapere in questo contesto che  l’arancino in tutta la Sicilia viene servito nei più disparati modi. Ma come orientarsi? Semplice.  Dalla forma. Uno dei segreti fondamentali per carpire i primi segreti dell’arancino che vi troverete davanti sta proprio nella forma.

  • Arancino a forma di piramide: arancino con il raguù (il classico storico)
  • Arancino a forma tonda: arancino in bianco  ( con formaggio, prosciutto cotto a tocchetti e mozzarella)
  • Arancino a forma ovale con evidenti verdure nell’impasto ( sembrerà un colore mantecato al verde): arancino in bianco ma nella versione con spinaci.
  • Arancino a forma oblunga ma ingabbiato da una pasta supplementare come fosse brisèe: arancino al forno generalmente servito con pomodoro, mozzarella, ragù  (altrimenti come nella forma indicata visivamente nella foto che ho scattato. Ultimamente viene servita anche questa gabbia di simil brisèe libera che contiene solo riso)


La Cartocciata Siciliana

La cartocciata, ennesima meraviglia della tavola calda, è una pizzotta sicula ripiena con tanto formaggio, prosciutto e mozzarella nella versione classica. La pasta è completamente diversa dalla focaccia e pizza comune e somiglia più ad un incrocio con del  pan brioche  (ma naturalmente in versione leggermente salata) dall’aspetto panoso e mollicoso ma morbido e gustoso. Al suo interno le varie declinazioni includono funghi, melanzane, spinaci ed elaborazioni anche con besciamella. Olive? a go go . Nere, carnose, succose e siculissime. La forma è simile ad un fazzoletto ripiegato su se stesso ed è facilmente intuibile il ripieno dal fatto che fuori viene posto generalmente l’elemento principe. Per una cartocciata ai funghi ci sarà un piccolo champignon attaccato ( non si sa come) sulla piega della superficie. E così via. Se non vi è nulla vi trovate davanti alla classica Cartocciata: salsa fresca, mozzarella, prosciutto, olive nere.

Presso la tavola calda potrai gustare:

  • Arancini con la carne
  • Arancina con mozzarella
  • Rotolini ai Wurstel
  • Calzone classico
  • Calzoni fritti
  • Pignolata
  • Focaccia al Ciliegino
  • Focaccia alla Ricotta
  • Focaccia Caprese
  • Focaccia Piombo
  • Focaccia alle Cipolle
  • Focaccia Acciughe
  • Focaccia con Patate
  • Pizza al taglio
  • Pizzette
  • Pizzette miste
  • Rosticceria varia
  • Schiacciata con Prosciutto
  • Schiacciata al Cavolfiore
  • Schiacciata Catanese

Share by: